×
Coagulazione

La coagulazione rappresenta la prima difesa dell’organismo dalle lesioni esterne come tagli o ferite ma anche da lesioni interne come piccole emorragie e rotture dei vasi.
Diversi stati patologici possono portare a un peggioramento della capacità coagulativa, tra questi ad esempio le epatopatie. E’ quindi importante avere un quadro completo della coagulazione del paziente perché una sua alterazione può accendere i riflettori su altri problemi associati. Importante anche nelle donne in gravidanza che per il loro stato fisiologico hanno delle alterazioni dei valori normali.

Il meccanismo della coagulazione consente di riparare i tessuti danneggiati, ma è anche importante nelle persone che per il loro stato patologico devono tenere il sangue costantemente scoagulato
E’ questo il caso dei pazienti in terpia anticoagulante orale (TAO)
Il laboratorio referta in mattinata gli esami dei pazienti TAO e su richiesta il medico in struttura modula la terapia del paziente per tenere i valori della coagulazione nei limiti di quanto prescritto per la sua situazione patologica.
I test coagulativi più richiesti sono:

  • PT
  • PTT
  • Fibrinogeno
  • Antitrombina III
  • D-Dimero

Per ulteriori informazioni rivolgersi al personale dell’accettazione